PROGETTO DELLA STAZIONE DI CAMPO LIGURE
Riproduzione rivisitata della parte sud dell’impianto ferroviario della stazione di Campo Ligure, lato Genova.
Per ragione di spazio la successione degli scambi è stata raggruppata, ma se ne è mantenuto lo schema generale e la successione dei singoli elementi.

Gli scambi sono stati realizzati con profili di rotaia PECO cod. 75.
PROGETTO DELLA STAZIONE DI CAMPO LIGURE

PROGETTO DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PARATICO SARNICO
Fedele riproduzione della stazione marittima di Paratico Sarnico, situata sulle rive del Lago d’Iseo e capolinea della linea Palazzolo - Sarnico.
Qui venivano portati i carri merci e che erano poi imbarcati su delle chiatte e trasportati alle fabbriche situate sull’altra riva del lago.
I disegni riprodotti mostrano le due parti della stazione, quella passeggeri e, più avanti, lo scalo merci prospiciente la riva del lago.

Tutto l’impianto verrà realizzato in moduli.
PROGETTO DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PARATICO SARNICO

PROGETTO DI UNA STAZIONE DI TRANSITO DI MEDIE DIMENSIONI
Progettazione di una stazione di transito di medie dimensioni su linea a singolo binario, completa di scalo merci e deposito locomotive attrezzato con piattaforma girevole.
La diramazione a sinistra di una linea di montagna a binario singolo conferisce a questo impianto anche il ruolo di ”Stazione di Diramazione”.

Impianto completo di piccolo magazzino merci e piattaforma girevole per la giratura delle locomotive.
Il desiderio del cliente è quello di realizzare un impianto di epoca II / III, e per questo motivo la giratura delle locomotive a vapore si rende qui necessaria proprio per la presenza della diramazione della linea di montagna.
In questo caso la stazione si può pensare anche come capolinea della linea di montagna, per cui la giratura delle locomotive si rende necessaria.
PROGETTO DI UNA STAZIONE DI TRANSITO DI MEDIE DIMENSIONI

PROGETTO DI UNA STAZIONE DI TRANSITO DI MEDIE DIMENSIONI
Progettazione di una stazione di transito di medie dimensioni su linea a doppio binario, completa di scalo merci e deposito locomotive attrezzato con piattaforma girevole.
La diramazione a sinistra di una linea di montagna a binario singolo conferisce a questo impianto anche il ruolo di ”Stazione di Diramazione”.
Oltre a queste caratteristiche, la presenza di un ampio scalo merci propone un’altra destinazione d’uso della stazione stessa, ovvero diventa anche una ”Stazione di Riordino”. Una stazione di riordino si ha quando i lunghi treni merci raccoglitori dovevano essere riordinati nella composizione e successione dei carri merci raccattati nelle precedenti stazioni dove non era possibile fare troppe manovre, per cui venivano agganciati in fondo o in testa al treno a prescindere dalla successione delle stazioni in cui dovevano essere successivamente depositati.
La stazione di riordino diventa, quindi, il luogo dove si ridistribuisce l’ordine dei carri merci in modo che la loro successione corrisponda alla successione delle stazioni ancora da raggiungere e presso le quali devono essere depositati. Quindi i carri da depositare presso la prima stazione sul percorso vanno in testa al treno, poi quelli da lasciare alla seconda stazione vengono subito dopo nella composizione del treno, poi vengono quelli da lasciare alla terza stazione, e così via.
PROGETTO DI UNA STAZIONE DI TRANSITO DI MEDIE DIMENSIONI

PROGETTO DI UNA STAZIONE DI TESTA
Progettazione di una stazione di testa da realizzare in moduli.
Il progetto prevede 7 binari di arrivo alla stazione che comprende, in tutto, 16 binari di testa, 3 binari OVEST e 3 tronchini in testa alle pensiline per il ricovero momentaneo di vetture e locomotive.

Rotaie usate per la costruzione degli scambi PECO cod. 83
PROGETTO DI UNA STAZIONE DI TESTA


Pagine: ]1[ 2 

Contatti

Contatti

Via delle Rose, 167 - 55100 - Lucca (LU)

43.8452939, 10.4882834

(+39) 349.130.49.58

---

info@armamentoferroviario.it

---