FOTO PAGINA SCAMBI ITALIANI H0m.jpg

Scambi  Italiani  H0m

Gli scambi realizzati per la scala H0m seguono gli stessi principi costruttivi di quelli per la scala H0.

Le rotaie usate sono quelle della ditta PECO cod. 75, le traversine sono in legno massello di rovere e gli organi di giunzione rotaia - traversina in fotoincisione.

Nella realtà le ferrovie a scartamento ridotto erano armate con rotaie più leggere rispetto a quelle usate per lo scartamento normale (1435 mm) per via della minor pesantezza delle motrici e del materiale trainato. L'armamento RA 36 è in assoluto quello più in uso, più raramente si trovano ancora rotaie armamento 27, come ad esempio nello scalo della stazione di Alghero.

Per questo motivo la realizzazione degli scambi dovrebbe essere limitata, al massimo, al codice 75, che tra le altre cose è il codice usato dalla ditta tedesca BEMO, specializzata nella produzione di materiale sia fisso che rotabile in H0m.

Scambi sotto la lente d'ingrandimento.

I rotabili vanno su quell'intrico di cuori con la stessa scorrevolezza di un binario diritto.